Discussion:
HorusLiberato::Alemanno, c'è posta per te!
(too old to reply)
emivic\@libero\.it
2009-06-04 15:04:18 UTC
Permalink
Oggi pomeriggio un pacco-regalo, confezionato dagli attivisti e dalle attivste dell'Horus Liberato 2.0, è giunto al sindaco Alemanno e alle redazioni di Corriere della sera, La Repubblica, IL Messaggero, Il Manifesto e Liberazione. Di seguito il comunicato stampa che ha accompagnato il pacco.

-----------------------------------
Roma 4 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA

Quello che avete tra le mani è un pacco-dono (da non confondere con il “pacchetto in-sicurezza” del governo...), un regalo per il sindaco e i maggiori quotidiani, confezionato dagli attivisti e dalle attiviste dell'Horus Liberato 2.0. Il modo migliore per festeggiare due anni di libertà dalla rendita e dal controllo.

All'interno troverete:

1) Un pezzo delle grate messe illegalmente durante i 54 giorni di occupazione militare da parte di carabinieri, polizia e “contractors” privati. La guerra mossa da magistratura e Campidoglio ha prodotto migliaia di euro di danni, con la distruzione di strutture audio, computer, porte, finestre e tanto altro ancora.

2) Un pezzo di cemento di ognuno degli spazi abitativi sottratti alla speculazione, nel Municipio e in tutta la città, che oggi ospitano centinaia di famiglie, single, bambini, anziani, giovani coppie, italiani e migranti

3) Un cd audio con diverse tracce dei gruppi musicali che si sono esibiti all'Horus, quel mondo artistico indipendente che negli ultimi venti anni ha portato la cultura della nostra metropoli in tutto il mondo. Un pezzo della programmazione culturale – fatta di teatro, cinema, arti performative – accessibile a tutt@, ben lontana dalle cattedrali vuote o mercificate dei luoghi istituzionali e/o privati.

4) La mappa della rete municipale fatta di spazi sociali, abitativi, palestre popolari e sportelli anti-precarietà che hanno ridisegnato i nostri territori. Spazi di libertà e di organizzazione per affermare il diritto alla casa, al reddito, allo sport, alla cultura. Perché la città è un bene comune da difendere a ogni costo.

5) Infine, due piccoli regali per il brindisi: un campari per l'aperitivo canonico e un piccolo joint per rilassarsi, per ricordare a tutt@ che il proibizionismo uccide le persone e i diritti, favorisce le mafie, cancella le libertà. L'alcool uccide ogni anno 30 mila persone, ma nessuno vuole tornare ai tempi del proibizionismo americano, quando i morti si vedevano per strada e la mafia governava le città. L'hashish e la marijuana non hanno mai ucciso nessuno, anzi sono prodotti naturali che accompagnano la civiltà umana da sempre.


Buon compleanno a tutti e tutte...
...la felicità non si paga, si strappa!

HORUS LIBERATO 2.0






-------------------------------------------[ RK ]
+ http://liste.rekombinant.org/wws/subrequest/rekombinant
+ http://www.rekombinant.org

Loading...